Escursioni e traversate


Escursioni


– Al Rif. F. Bianchet, per Forcella La Varetta (s.a. CAI 514, 516) ore 2,00

– Al Rif. 7° Alpini per forcella del Marmol, Bivacco del Marmol “G. Bocco” e via ferrata del Màrmol (s.a. CAI 514) 0re 7,00

– Al Rif. Sommariva al Pramperèt, per i Van de Zità e la Forcella del Piazedel (s.a. CAI 514) ore 3,00


Ascensioni


– Monte Talvèna (2542 m.), dal rifugio s.a. CAI 514 fino alla forcella degli Erbàndoi poi proseguendo per la cresta settentrionale con traccia segnalata da ometti di pietra. (ore 3,00)

– Monte Schiara (2565 m.), dal rifugio segnavia CAI 514 fino alla forcella del Màrmol e poi si prosegue per lo spallone raggiungendo il filo di cresta (E) con tratto di corda metallica, fino a raggiungere la croce di vetta. (ore 4,00)

– Monte Pèlf (2502 m.) dal rifugio segnavia CAI 514 fino alla forcella del Màrmol, poi si sale verso sinistra (NO) per la ferrata Marino Guardiano fino alla croce di vetta. (ore 4,30)


Traversate


1. Anello Val dei Ross, Val Costa dei Nass – Possibilità di effettuare una escursione ad anello attraverso la riserva integrale dei Van de Zità, di uno o meglio due giorni.
Da Pont de i Ross (737 m.) per Val dei Ross s.a. CAI 520, 514 fino al rifugio Pian de Fontana 1632 m. (ore 2,00) disl. m. 895, poi si continua per il sentiero 514 in direzione NO e giungendo alla testata del Van de Zità de Fòra. Da qui si può in breve raggiungere la forcella degli Erbàndoli e proseguire per la Cima della Talvena, oppure proseguire raggiungendo la Forcella Sud de Zità (2395 m.) per poi iniziare la discesa verso la Portèla dei Piazedèl e raggiungere il rif. Sommariva al Pramperet 1857 m. (ore 3,00 dal rif. Pian de Fontana). Da qui il sentiero n. 513 (breve tratto esposto attrezzato) porta nei pressi di Casera Pepin e qui un breve passaggio conduce fin nei presso del parcheggio di Pont dei Ross (ore 5,30 ca. dal Rifugio Pian de Fontana).

2. Anello della Val Vachera, possibilità di effettuare un percorso ad anello dalla forcella della Varetta lungo i pascoli superiori della Talvéna. Complessive ore 5,30 segnavia n. 514 e 536 fino al rif. Bianchet poi ritorno segnavia n. 518 e 514 .
Dal rifugio Pian de Fontana (segnavia n. 514) si giunge in 45 min. alla forcella della Varetta, poi (segnavia n. 536) fino alle ristrutturate casere Vescovà e quindi si scende al rifugio F. Bianchet 1250 m.(ore 2,30) per poi risalire a est (segnavia n. 518) lungo la Pala dello Scalòn fino a un grande masso dove si lascia a destra il sentiero per forcella del Màrmol e si prosegue (segnavia n. 514) per giungere alla Varetta e di qui in breve ritornare al rifugio Pian de Fontana.

3. Altavia 1.
Dal rifugio Pian de Fontana (1632 m.) posto tappa dell’alta via n. 1, si segue il sentiero n. 514 che porta alla forcella della Varetta e poi prosegue sotto Cime della Scala fino a un bivio dove il sentiero 514 incontra il 518 . Si prosegue sul 514 verso Forcella Nerville, e imboccando il vallone che porta salendo alla Forcella del Màrmol. Dalla forcella si sale sulla destra e presto si incontrano delle corde fisse giungendo in breve al bivacco Bocco (ore 4,00). Qui inizia la ferrata del Màrmol (EEA) che scende con un dislivello di 500 m. al Rifugio 7° Alpini (ore 3,00).

4. Variante Alta via 1 – Rifugio Bianchet
La variante che consente di evitare la ferrata del Màrmol comprende lo stesso percorso dell’alta via fino a dove il sentiero 514 incontra il 518 e continua sul sentiero 518 fino al Rifugio F. Bianchet (ore 2,00).
Una lunga alternativa che consente di giungere al rifugio 7° Alpini senza però affrontare la via ferrata del Marmòl è costituita dai sentieri n. 520 – 527 – 505
Dal rifugio Pian de Fontana si scende a Pont dei Ross (segnavia n. 520), si prosegue fino al bivio nei pressi di Pont de la Costa Grande (667 m.) e si imbocca il sentiero n. 527 che sale fino a forc col Torond (1810 m.) e incontra nei pressi di casera di Caneva il sent. n.505 che supera forc. Caneva e poi forc pis pilon scendendo finalmente fino al rif. 7 alpini (ore 8-9)

5. Monaco Venezia
Il rifugio Pian de Fontana è posto tappa della 22 tappa del percorso della Monaco-Venezia che in 29 giorni giunge dalla Marienplatz di Monaco a Piazza San Marco a Venezia.